La discussione non è Di Biagio o le sue scelte, ma dove vuole arrivare la Figc, dove vuole arrivare la Nazionale".
A seguito di unindagine da parte della procura, alcuni dipendenti sono indagati per sottrazione di farmaci.
Lo stesso commissario straordinario viene posto ai domiciliari per questa vicenda.Il commissario straordinario Stefanori fa chiudere immediatamente il magazzino (rinunciando così a preziose entrate) e interrompe gli acquisti con il primo fornitore, che era quello più conveniente.A NZonzi non li darei 4,5 milioni.Roma di speaker e opinionisti protagonisti delletere romano raccolti dalla nostra.Ovviamente chi su quella commessa artatamente tenuta altissima mangiava e lucrava rosica e non poco.E' lo sconto più alto d'Italia.Anche Gentile contro Di Biagio: "Non merita la Nazionale".In merito a questo la procura di Roma indaga Stefanori.Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: Sono state dette e scritte troppe cattiverie sul conto di Florenzi: potrà aver sbagliato delle partite, potrà aver assunto a volte degli atteggiamenti che non sono stati evidentemente apprezzati da tutti, ma è un ragazzo che ha sempre.Abbiamo una Federazione che lavora dando tutti i poteri i mano al Ct, senza avere un piano, un programma, un'idea per il futuro.Per questo la direttrice Laing non aveva affrontato il tema preferendo salvaguardare i posti di lavoro rilanciando lazienda concentrandosi sul futuro e senza prosciugare la liquidità per garantire quelli che erano veri e propri benefits (in quanto porno live oggi non dovuti).Taison senza pensarci, gran bel giocatore.Laing riesce a portare in pareggio il bilancio 2015, con utile di 15 mila euro.La domanda anche qui è solo una: perché?L'ennesima porta in faccia a "Balo" ha mandato su tutte le furie il procuratore del giocatore, Mino Raiola.




Succede in Farmacap insomma quello che i Cinque Stelle replicano in Ama o in Atac: prostrarsi verso le richieste, anche le più assurde, dei sindacati in modo chat donne piume da costruire consenso e clientela elettorale.Il sindaco Marino sceglie tramite selezione pubblica il direttore generale di Farmacap per tentare il risanamento.Immediatamente dopo la caduta di Marino si riaprono le gabbie.E visto che i bilanci successivi non sono mai stati depositati l'azienda risulta pronta per essere messa in liquidazione.Dovremmo cercare prima un direttore sportivo, poi fare un piano tecnico, non cercare un tecnico e farci fare un piano".Deve esserci un passaggio di consegne graduale, già da questanno magari alternandosi con qualcun altro.Siamo travolti"dianamente da notizie, indiscrezioni, il mercato, ci si divide su tutto e tutti, ma la passione, lamore per la Roma, lidentità sono valori quasi unici in questa società, che sono nati e sono stati coltivati nei decenni, con tanti capitani, figli di Roma.




[L_RANDNUM-10-999]